Circe

Birra tipo Strong Ale – Birra Ambrata, ad alta fermentazione.

Artigianale, non pastorizzata, non filtrata, rifermentata in bottiglia in conformità agli standard della inglese “Campaign for Real Ale“. Forma sedimento naturale. Interpretazione dalla fiorentina Real Beer di Franco Fratoni.

Ill nome: Circe è una donna capace di far affiorare negli uomini il lato istintivo. La ragione può prende un attimo di meritato riposo e noi possiamo ricongiungerci con madre natura. Tutto in senso molto positivo. I leoni e i lupi trasformati da Circe vengono descritti da Omero come stranamente mansueti. Che ragione c’è di non esserlo quando stiamo bene?

La Circe in degustazione ci appare di colore ambrato chiaro. La schiuma compatta e persistente. Al naso lievi note agrumate dei luppoli e una nota dolce del malto che si ritrova immediatamente anche in bocca. Subito arriva in soccorso un piacevole amaro a ristabilire gli equilibri. Si percepiscono anche evidenti note di frutti a polpa gialla e fiori bianchi e gialli, impartite dai lieviti durante la fermentazione. Ottima la bevibilità.

In abbinamento asseconda facilmente la persistenza di carni rosse alla griglia. Con carni e verdure fritte riesce a resettare le papille donando una piacevole nota zuccherina. Tra i formaggi predilige la compagnia del Fiore sardo. Ottima con i dolci anche cremosi ma privi di cacao.

Esprime al meglio le sue qualità se servita in ampi bicchieri tipo ìtulipî che ne lascino sviluppare le molte e articolate sfumature di profumi. La temperatura di servizio è 7 / 9 °C.

Ingredienti: acqua, malto d’orzo, luppolo (cascade, amarillo), lievito.

IBU:37 17°P Alc.7,1%vol.

Be Sociable, Share!